Glock, un nome un mito.

L’azienda Glock venne fondata nel 1963 dall’ingegnere austriaco Gaston Glock a Deutsch Wagram, nelle vicinanze di Vienna, come officina per la lavorazione della plastica e dell’acciaio. Inizialmente l’azienda produceva coltelli, supporti per mitragliatrice, granate per addestramento, pale portatili ecc…                                                                                                           La combinazione tra la lavorazione di questi due materiali rese competitiva l’azienda nel mercato delle armi.                                                                                                                                     Nel corso degli anni ottanta la Glock vinse l’appalto per la fornitura di un’arma leggera all’esercito austriaco sbaragliando la concorrenza.                                                                         Questa nuova sfida, considerando che a quel tempo la Glock si occupava solamente in minima parte di pistole, segnò la svolta dell’azienda che si dedicò alla realizzazione di un prodotto innovativo che non si basava su progetti preesistenti, ma su una nuova concezione di arma che avesse come condizioni fondamentali le indicazioni fornite direttamente dal cliente.

Il risultato fu eccellente. Il prodotto finale, realizzato con una struttura di polimero, risultava leggero e robusto con una capacità di fuoco superiore alle concorrenti di categoria. Ciò per cui stupi, fu la mancanza di un meccanismo esterno di sicura poichè era tutto regolato con un sistema integrato nell’arma. Tale soluzione rese l’arma più semplice e sicura di qualsiasi pistola mai realizzata prima.
La sicurezza e la semplicità dell’arma, che ne fecero comunque la pistola con la più alta potenza di fuoco e velocità di ricarica della categoria, fu resa possibile da tre differenti, ed indipendenti, sistemi di sicurezza passiva:

  • Trigger Safety (sicura sul grilletto)
  • Firing Pin Safety (sistema che evita il movimento del percussore in caso di caduta) 
  • Drop Safety (corsa retrograda per evitare colpi accidentali)

Dopo un periodo di sviluppo iniziale, il primo prototipo fu pronto all’azione. Il prodotto riuscito in tutti i suoi componenti, con soltanto quattro prototipi supplementari, diede il via alla produzione con il primo modello: GLOCK 17.
La Norvegia, fu il secondo stato a fornire al proprio esercito le pistole Glock grazie a ottimi risultati in termini di affidabilità e prestazioni.
La consacrazione miliare nella storia della Glock fu l’ingresso nel 1985 nel mercato americano dove ebbe l’approvazione in ambito civile e militare.

Attualmente Glock è un must tra gli appassionati, quasi tutti i tiratori sportivi e operatori nella sicurezza ne possiedono una, questa popolarità è anche dovuta alla presenza sul mercato attuale di un’infinità di accessori per customizzare e rendere più performante la propria Glock.

Armeria Casabella negli anni 90′ è stata una delle prime armerie della zona a diventare rivenditore autorizzato Glock, da li abbiamo iniziato ad accumulare esperienza per garantire sempre il meglio alla nostra clientela Glock.

Attualmente oltre la vendita e riparazione di pistole Glock, Armeria Casabella  ha messo a punto una serie di interventi per ottenere il meglio in termini di performance da queste fantastiche pistole.

Armeria Casabella è rivenditore autorizzato per la provincia di Lecco, Monza B.za, Milano,Como, Bergamo e Varese.

Stai pensando di prendere una Glock ? Affidati ai professionisti, affidati ad Armeria Casabella

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *